BORIS BEGELMAN

violinista e direttore

Whats's new

NEWS

A causa della situazione pandemica i concerti con l’Arion Baroque Orchestra sono rinviati a gennaio 2022. Le nuove date saranno comunicate prossimamente.

ABOUT

Nato a Mosca nel 1983, Boris inizia lo studio del violino all’età di sei anni e si diploma col massimo dei voti al Conservatorio Tchaikovskj di Mosca e si specializza con lode in violino barocco al Conservatorio Scarlatti di Palermo.

Nella sua carriera solistica è stato diretto, tra gli altri, da Giovanni Antonini, Enrico Onofri, Ottavio Dantone, Diego Fasolis e sia come spalla che come solista ha suonato con numerose orchestre tra cui Complesso Barocco, Accademia Bizantina, Il Pomo d’oro Orchestra, Les Musiciens du Prince,  Cappella Mediterranea, Cappella Gabetta, Jerusalem Baroque Orchestra. Dal 2017 è stabilmente la spalla di Concerto Italiano di Rinaldo Alessandrini.

Ha inciso per Deutsche Grammophon, Decca, Alpha Classis, Erato-Warner, Sony Classics, Deutsche Harmonia Mundi, Virgin Classics, Aparte, Naïve Classics, Pentatone.

Nel 2014 fonda l’ensemble Arsenale Sonoro, specializzato nell’esecuzione di repertorio Settecentesco da camera e orchestrale con cui ha inciso il suo primo disco da solista, una selezione di sonate di Telemann (2015 Deutsche Harmonia Mundi – SONY Music) accolto dalla stampa internazionale con entusiastiche recensioni. Per la medesima etichetta, nel Novembre 2017, esce la sua seconda registrazione solistica “Sei Solo”, un doppio cd che racchiude le Sonate e Partite di J.S. Bach.

“… Pieni, forti e dai toni vibranti, tecnicamente superbi e splendidamente decorati, questi sono freschi e immensamente dal suono umano …” – GRAMOPHONE Magazine

Boris ha spesso diretto dal violino Accademia Bizantina, Il Pomo d’oro, Jerusalem Baroque Orchestra, Cappella Gabetta, Accademia Montis Regalis e solisti come Vivica Genaux, Max Cencic, Simone Kermes e altri. Nell’aprile 2018 ha debuttato in Canada come direttore ospite di Arion Baroque Orchestra, riscuotendo grande successo:

“… Una performance perfetta, mozzafiato, ipnotizzante: soprattutto, qualcosa di raro per noi, siamo rimasti incantati dal brillante virtuosismo del violinista russo, Boris Begelman … che ha anche diretto!” (SN Travels and Arts)

Tra gli album che Boris ha registrato nel 2020: Domenico Scarlatti Sonate per violino con il suo ensemble Arsenale Sonoro e Concerti per violino di Vivaldi per Vivaldi Edition di Naïve con Concerto Italiano e Rinaldo Alessandrini. Tra i suoi impegni passati si fa menzione di: solista e direttore dell’Accademia Montis Regalis all’apertura della stagione concertistica 2019; recital di violino solo per Milano Arte Musica; solista e direttore alla Salle Gaveau e al Prinzregententheater dei recital di Simone Kermes; Tour in Nord America come Konzertmeister di Concerto Italiano; direttore del recital di Max Emanuel Cencic all’Opera de Lausanne con Il Pomo d’oro Orchestra.

RECORDINGS

GALLERY

VIDEO

FOLLOW BORIS ON

SEND AN EMAIL